27.3 C
Napoli
7 Luglio 2022

Chi siamo

Massolo “Le minacce russe sullo scontro Russia Usa? non credibili”

L’ambasciatore russo a Washington, Antonov, evoca il confronto diretto tra Russia e Usa se l’Occidente, solo minacce. LEGGI IL PEZZO

“Perche’ vuole intimidire e minacciare, ben sapendo che una delle regole d’ingaggio precise dell’Occidente nei confronti dell’Ucraina e’ il non coinvolgimento diretto della Nato nel conflitto”. Lo spiega l’ambasciatore Giampiero Massolo, ex segretario generale della Farnesina e direttore dell’Intelligence italiana (Dis), a Il messaggero.

“Nessuna delle attivita’ dei Paesi membri della Nato – dice -si configura come intervento diretto, ma solo come aiuto a un Paese aggredito che chiede di difendersi, e sono tutte attivita’ compatibili con il diritto internazionale e la Carta dell’Onu”.

“Questo genere di escalation – spiega – verbale tende a precostituire un dossier di pretesti. Oggettivamente, pero’, prima di far leva su coinvolgimenti diretti della Nato, che non ci sono, e affrontare lo scontro diretto, Putin ha tutto un armamentario di possibilita’ per allargare il conflitto senza entrare in guerra con l’Occidente”.

GLI SCENARI

Massolo in merito alla possibilita’ di un allargamento del conflitto in Occidente, aggiunge: Putin “puo’ creare problemi in altri scenari di crisi come il Sahel, dove operano i mercenari Wagner, o in Siria, nelle Repubbliche caucasiche e nei Balcani, in Bosnia Erzegovina, fomentando le ambizioni della parte serba”.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli