19.8 C
Napoli
29 Maggio 2022

Chi siamo

De Luca “Tutto normale in Scabec”. Ma è caos 


“In Scabec non succede niente. Succede che gli uffici competenti fanno tutte le valutazioni e gli accertamenti necessari con uno spirito di assoluto rigore. Punto”. Così il governatore Vincenzo De Luca sul caso Scabec, la partecipata della Regione che si occupa di cultura.

La Finanza ha fatto un secondo blitz, al vaglio le carte dal 2012 ad 2021.

La partecipata è nell’occhio del ciclone. Il nuovo cda, che ha ereditato un disastro, nel fuoco. La Santoro si e dimessa, nel prossimo cda Aniello Salzano ed Assunta Tartaglione, componente e presidente, potrebbero fare lo stesso.

Il caso Scabec è scoppiato dopo venti licenziamenti dei dipendenti a tempo determinato e dopo la relazione che la nuova presidente del Cda, Assunta Tartaglione, ha inviato a De Luca a gennaio.

C’è un buco di circa 4 milioni, impegni di spesa disinvolti, assunzioni poco chiare.

Sarà dura rimettere in ordine carte e dare un futuro alla società. 

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli