21.9 C
Napoli
26 Maggio 2022

Chi siamo

Lutto nel calcio, vola in cielo Gianni di Marzio. Il ricordo del nipote

Lutto nel mondo del calcio. È morto Gianni di Marzio, allenatore e dirigente sportivo, dalle grandi qualità, dalla straordinaria umanità. Fu il primo a scoprire il talento di Diego Armando Maradona. Ma sono tante le imprese sportive.
Fra i primi a darne notizia il nipote Emilio Di Marzio. “zio Gianni non c’è più” ha scritto.
“Dovunque ha allenato o ha fatto il direttore sportivo ha lasciato un ricordo di competenza vera, professionalità rara e un tratto umano intenso, appassionato, mai freddo, mai distante. Si trattasse di Padova o di Palermo, di Napoli, Catanzaro, Cosenza, Venezia o altra città del nord o del sud”
“Sopra tutto, nella sua famiglia lascia un vuoto enorme fatto di battute continue, metafore calcistiche applicate a ogni fatto di vita, vicinanza vera ogni volta un parente avesse un problema o una difficoltà” ha scritto.
“Zio Gianni – ha continuato – mancherà a tanti, nella sua famiglia e fuori dalla sua famiglia, in Italia e all’estero, anche a tanti giovani che non lo hanno visto allenare ma ne seguivano in tv o in radio i consigli, i commenti, l’ironia intelligente”.
“La terra gli sarà lieve lo so e lissù saprà insegnare anche agli angeli la ‘zona mista’ e mandarli in rete senza scoprirsi troppo in difesa” ha concluso.
Ed è così. Di Marzio mancherà ed in poche ore si sono registrati migliaia di testimonianze. Tanti campioni, sportivi, tifosi.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli