21.9 C
Napoli
26 Maggio 2022

Chi siamo

Una strategia per rilanciare il turismo a Napoli. Ecco una idea di Forza Italia

Forza Italia apre le porte della Commissione Cultura Turismo e Attività Produttive del consiglio comunale alle associazioni di categoria. Lo annuncia la capogruppo Iris Savastano: “Grazie alla disponibilità del presidente Luigi Carbone, oggi lavoreremo fianco a fianco con un rappresentante importante di questo mondo: Cesare Foà, presidente di ADVUnite, l’associazione Agenti di Viaggio. E’ un passo importante per approcciare meglio un settore nevralgico per la nostra economia. Come consiglio comunale, dobbiamo essere capaci di lavorare ascoltando le esigenze che ci arrivano dalla città”.

L’attenzione di Forza Italia e della capogruppo in consiglio comunale Savastano è rivolta, in tal senso, anche ai lavoratori stagionali.

“Molti, purtroppo, a causa del Covid, sono davvero in difficoltà. Anche per loro, quindi, come annunciato dal Governo, è giusto prevedere altri ristori. Nessuno può essere lasciato solo in questa fase. Anzi, come istituzioni, dobbiamo fare tutti la nostra parte affinchè lavoratori e datori si possano rimettere in piedi e programmare già la prossima stagione primaverile”.

“Per questo – spiega Savastano – la nostra proposta è che un ulteriore aiuto giunga loro dal Comune, il quale pensiamo che possa agevolare anche la trasformazione in Infopoint turistici di quelle agenzie che, in vari punti della città, ad oggi, rischiano di chiudere proprio per l’emergenza sanitaria”.

“L’obiettivo primario di Forza Italia – conclude la capogruppo azzurra – è quello di tutelare ogni posto di lavoro e, contemporaneamente, offrire ai turisti una rete di accoglienza migliore rispetto a quella che trovano adesso. Questo momento di difficoltà, in tal senso, può tramutarsi davvero in una opportunità. Ripensare anche con nuovi compiti alcune strutture come le agenzie di viaggio che si trovano capillarmente in vari quartieri può agevolare una permanenza piacevole da parte di turisti e visitatori che spesso hanno bisogno di punti di riferimento cui rivolgersi. Se riusciamo a rendere loro più piacevole la permanenza a Napoli, si avvierà senz’altro un uteriore circuito virtuoso perchè saranno i primi a farci buona pubblicità”.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli