8 C
Napoli
22 Gennaio 2022

Chi siamo

Vogliono fare i magistrati ma non sanno scrivere

Ci giudicano ma non sanno scrivere. Decidono sulla nostra libertà e sul futuro delle nostre imprese ma hanno difficoltà con l’italiano.  

E’ in corso un Concorso per diventare magistrati, servono migliaia di nuove toghe. Il Concorso, che serve a selezionare le nuove figure, è lento. Vanno a rilento, lo ha raccontato il Messaggero, gli esami e le valutazioni del contenuto delle buste, dentro ci sono gli elaborati dei candidati, elaborati consegnati a luglio. Siamo a dicembre e siamo in ritradissimo. Ma un dato già c’è, quanti elaborati promossi? La miseria di 88 su 1532.

La criticità, emerge dalle prime analisi, è nella scrittura. Al netto degli errori sulle questioni di diritto.

Cosa è ? Si chiama analfabetismo funzionale quello che affligge coloro che analfabeti non sono, “sono anzi scolarizzati con diploma o laurea ma non sono in grado di elaborare in forma scritta concetti logicamente strutturati in una sintassi logica e grammaticale”.

Insomma vogliono fare i magistrati ma fanno fatica a scrivere, molti (perché è normale) fanno fatica a leggere.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli