7.7 C
Napoli
7 Febbraio 2023

Chi siamo

Vaccini, dopo le dichiarazioni di Draghi boom di prenotazioni

Effetto Draghi sulle vaccinazioni. All’indomani dell’annuncio dell’introduzione dell’obbligo del Green Pass si è registrata una impennata di richieste di vaccinazioni. “Oggi abbiamo registrato un incremento delle prenotazioni che va da un +15% a +200% a seconda delle regioni. In Friuli Venezia Giulia abbiamo registrato un +6.000%”, ha detto il Commissario per l’emergenza Francesco Figliuolo sottolineando che si sta procedendo con 500.000 vaccinazioni al giorno. Anche l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, ha comunicato un significativo aumento di prenotazioni: “Dall’annuncio di ieri, da parte del presidente del Consiglio Mario Draghi in merito al Green Pass abbiamo avuto oltre 38.000 nuove prenotazioni per i vaccini, una spinta importante in una regione come il Lazio che oggi ha superato le 6,5 milioni di dosi somministrazioni e in cui il 62% della popolazione adulta ha completato il ciclo vaccinale”. 
 Il presidente del Lazio, Nicola Zingaretti, a sua volta ha dichiarato: “Voglio ringraziare il presidente Mario Draghi per il suo impegno e ancora una volta ribadito nella giornata di ieri molto chiaro e molto netto e felice che abbia già ottenuto dei grandi risultati con la crescita delle prenotazioni dei vaccini”. “È fondamentale che tutti facciano la propria parte”, ha aggiunto Zingaretti, “io stesso mi vaccinerò con il secondo richiamo domenica e invito tutti i cittadini a cominciare dai ragazzi e dalle ragazze a vaccinarsi”. Anche in Veneto e in Lombardia si registra lo stesso “Effetto Draghi”. “Per vaccinarsi, dalle telefonate ricevute dai call center, registriamo un assalto alla diligenza”, ha detto il governatore del Veneto Luca Zaia. “Le forniture restano costanti – ha aggiunto – ma il nostro ‘tran tran’ sul livello vaccinale ha visto un impennarsi delle richieste”. Su Twitter, la vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, ha scritto: “Cresce l’adesione alla campagna vaccinale, ieri circa 49.000 cittadini si sono prenotati” rispetto 28.369 di mercoledì e ai 17.412 di giovedì 15 luglio. “Per venire incontro a queste nuove richieste saranno disponibili ulteriori 100.000 nuovi posti per prime dosi, da oggi fino a fine agosto”, ha concluso Moratti. 

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli