7.7 C
Napoli
7 Febbraio 2023

Chi siamo

Eva Longo “Non c’è progetto unitario senza Berlusconi. Letta? Torni a Parigi”

Eva Longo è donna della politica e delle Istituzioni. E’ cresciuta con i valori della Democrazia Cristiana, ha attraversato la Prima e la Seconda Repubblica. È stata sindaco della sua comunità, Pellezzano, poi consigliere provinciale, poi consigliere regionale e Senatore della Repubblica. Non ha mai avuto bisogno delle quote rose. Ha conquistato ogni suo traguardo. Difficilmente sbaglia una previsione.

L’impertinente la sente sulla attualità politica.

Il centrodestra cresce nei sondaggi. Fdi e Lega fanno da traino. Segue Forza Italia. Che futuro vede? Sarà partito unico ?

“Senza Berlusconi è difficile che possa esserci un partito unico, un progetto unitario. Troppe ambizioni personali senza una chiara visione politica ma spot elettorali, questo vedo in quel campo. Il centrodestra, che sicuramente oggi ha la maggioranza elettorale, deve scegliere un premier in quando due galli nel pollaio non fanno squadra. 

L’auspicio, oggi, per gli italiani è Draghi premier anche dopo il 2023. Abbiamo bisogno di uomini capaci che sappiano rappresentarci in Europa e nel Mondo”

A Sinistra Enrico Letta, che non ha ascoltato il Vaticano sul Ddl Zan e che ha auspicato parroci donna, è sempre più sulla linea della sinistra. Manca la parte moderata ? La può occupare Renzi?

“Enrico Letta tornerà a Parigi, tornare in Italia con sentimenti di rivalsa non fa bene al PD ed al centrosinistra. Dopo duna pandemia drammatica, che ha messo in ginocchio il Paese, lui parla solo di diritti civili, Ddl Zan e non di lavoro, della povertà, dell’economia da rilanciare. Ed allora ritorni a Parigi, tra l’altro ben remunerato, intanto nel mondo moderato c’è Renzi. E’, in questo momento, unico politico che parla di cose serie e guarda avanti, sicuramente occuperà una parte politica importante anche in futuro, lo attaccano perché lo temono ed esaltano personaggi inconsistenti”

In Campania De Luca, dopo la pandemia, e’ ancora in luna di miele con l’elettorato o sta cambiando qualcosa ?

“De Luca è un ottimo amministratore, la luna di miele sarà finita, se Napoli esprimerà un Sindaco autorevole, ovviamente non Manfredi, che potrebbe essere il prossimo governatore”

Elezioni a Salerno. L’esito sembra scontato. Merito di Enzo Napoli o demerito delle destre?

“Enzo Napoli è un persona perbene, lavora in silenzio con una cappa addosso!

Il centrodestra a Salerno è stato distrutto da faide personali incompatibili con la politica ed i gruppi dirigenti deliberatamente non scelgono un candidato Sindaco. Così il centrodestra perderà a Salerno e in provincia, gli elettori dovranno ricordarlo alle politiche”.

Articoli correlati

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultimi Articoli